Fortezze e città fortificate


In tutta la Serbia sono presenti circa 200 località con i resti di fortezze e di mura cittadine, fin dai tempi antichi. A causa dei molti secoli di guerre e distruzioni, sono state conservate solamente quelle fortezze che anche nel medioevo, durante il governo turco, hanno mantenuto la loro funzione militare. La maggior parte di queste fortezze è stata aggiornata e adattata di pari passo all’evoluzione delle tecniche militari, e per questo ha perso l’originale forma medievale. Alcune di esse sono state i precursori delle città serbe di oggi, ancora ornate da mura e torri antiche.

Le fortezze erano esclusivamente roccaforti militari, mentre i castelli dei piccoli luoghi fortificati destinati alle reggie e corti feudali. Le più grandi erano le città fortificate con diverse parti specificamente difese, nelle quali, oltre ai castelli, erano compresi anche degli insediamenti civili.

Nei dintorni della fortezza Stari Ras, vicino a Novi Pazar, si trova un gruppo di monumenti culturali medievali che, nel 1979 sono stati inseriti nella Lista del patrimonio culturale mondiale dell’UNESCO sotto un unico nome di Stari Ras sa Sopoćanima.

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail
facebooktwittergoogle_plusyoutubeinstagramfoursquare