Banjska
facebooktwittergoogle_plusyoutubeinstagramfoursquarefacebooktwittergoogle_plusyoutubeinstagramfoursquare

Il monastero di Banjska, con la chiesa dedicata a Santo Stefano, si trova nell’omonimo paese sito 15 km a nordovest di Kosovska Mitrovica. Ѐ stata fondata dal re Milutin come suo lascito e mausoleo, nel periodo dal 1312 e 1316. Durante il periodo dell’impero turco sulle rovine di Banjska fu innalzata una fortificazione e la stessa chiesa fu trasformata in una moschea, fino al 1914.

Il complesso monastico comprendeva, oltre alla chiesa, le torri di difesa, i refettori e una serie di costruzioni, più volte modificate nei secoli. Secondo la volontà del fondatore, la chiesa fu costruita secondo il modello della Chiesa della Madonna a Studenica. Tutte le mura esterne sono decorate da bugnati finemente elaborati, di marmo bianco e rosso e di serpentino grigio.

Banjska e Studenica sono legate dalla somiglianza delle decorazioni sculturali, che rappresentano una sintesi fra il concetto bizantino e quello romanico. Banjska aveva un ricco portale a ovest, decorato da scene plastiche, in marmo. Queste decorazioni erano dominate dalla scultura della Vergine Madre con Cristo, oggi conservata nella chiesa di Sokolica, un paese vicino.

Il monastero si trova sul territorio dell’AP Kosovo e Metohija, attualmente sotto l’amministrazione dell’UMNIK. La visita è possibile solamente con l’accompagnamento delle forze dell’ordine del KFOR.

INFO

www.banjska.org

facebooktwittergoogle_pluspinterestmailfacebooktwittergoogle_pluspinterestmail