Sopoćani
facebooktwittergoogle_plusyoutubeinstagramfoursquarefacebooktwittergoogle_plusyoutubeinstagramfoursquare

Il monastero di Sopoćani si trova alla fonte del fiume Raška, circa 15km a ovest di Novi Pazar. Ѐ stato fondato dal re Uroš I Nemanjić come suo mausoleo nel 1260, poi ampliato e rinnovato nel XIV secolo dal suo pronipote Dušan. Del grande complesso originario, formato da più costruzioni (refettorio, dormitorio etc.) è stata conservata fino ad oggi la Chiesa della SS. Trinità. Il monastero era circondato da grandi mura in pietra con due cancelli.

Questa suggestiva chiesa custodisce opere fra le più significative della pittura ad affresco bizantina, che descrive personaggi ed avvenimenti della storia cristiana in modo monumentale. Gli affreschi di Sopoćani, dipinti nella seconda metà del XIII secolo, rappresentano l’apice di uno stile classico che si basava sull’armonia e la bellezza. L’affresco più prezioso è la composizione dell’Assunzione della Vergine sul lato ovest della chiesa, caratterizzata da una sinfonia di colori, giallo, blu, verde e viola.

Il monastero, nel complesso dello Stari Ras sa Sopoćanima (Vecchia Ras con Sopoćani), è iscritto nella Lista del Patrimonio Culturale Mondiale dell’UNESCO dal 1979. Il monastero Sopoćani si trova sulla Via della cultura Transromanica.

facebooktwittergoogle_pluspinterestmailfacebooktwittergoogle_pluspinterestmail