Le feste e gli orari d’apertura

ORARI D’APERTURA

Banche

1. Feriali                      09.00-17.00 (alcune fino alle 19.00)

2. Sabato                     09.00-13.00

3. Domenica                le banche di turno

Poste

4. Feriali                      09.00-19.00

5. Sabato                     08.00-14.00

6. Domenica                le poste di turno

Negozi alimentari

1. Feriali                      06.00-20.00 (alcuni fino alle 22.00)

2. Sabato                     06.00-18.00 (alcuni fino alle 22.00)

3. Domenica                06.00-14.00

4. Negozi aperti tutti i giorni 00.00-24.00

Mercati

1. Tutti i giorni            06.00-17.00

Centri commerciali

2. Tutti i giorni            10.00-22.00

Benzinai

3. Tutti i giorni            06.00-20.00

4. Stazioni di turno 00.00-24.00 tutti i giorni

Strutture sanitarie

1. Feriali                      06.00-19.00

2. Guardia medica       00.00-24.00 tutti i giorni

Farmacie

1. Feriali                      08.00-20.00

2. Sabato                     08.00.15.00

3. Domenica                farmacie di turno

4. Farmacie aperte tutti i giorni 00.00-24.00

Musei

1. Chiusura settimanale il lunedì (nella maggior parte dei casi)

FESTIVITÀ NON LAVORATIVE

1.       1 e 2 Gennaio – Anno Nuovo

2.       7 Gennaio – Natale ortodosso

3.       15 Febbraio – Sretenje, Giornata della Repubblica di Serbia

4.       1 e 2 Maggio – Giornata dei lavoratori

5.       Pasqua ortodossa: dal Venerdì santo al lunedì dell’Angelo

Durante le festività non lavorative sono aperte solo le strutture e negozi di turno. Se la festività, o il secondo giorno, cade di domenica, è non lavorativo il lunedì successivo.

I cittadini serbi hanno diritto alle ferie durante le loro festività religiose, indipendentemente dalla confessione religiosa a cui appartengono.

1.       Cristiani – il primo giorno di Natale e le festività di Pasqua

2.       Musulmani – il primo giorno di Bairam e di Kurban Bairam

3.       Ebrei – il primo giorno di Yomm Kippur

La Chiesa Ortodossa Serba tiene conto delle festività religiose secondo il vecchio Calendario Giuliano, che ritarda rispetto a quello Gregoriano di 14 giorni.

FESTIVITÀ LAVORATIVE

1.       27 Gennaio – San Sava, Giorno della spiritualità

2.       9 Maggio – Giorno della Vittoria

3.         28 Giugno – Vidovdan