Raccomandazioni riguardanti la salute
facebooktwittergoogle_plusyoutubeinstagramfoursquarefacebooktwittergoogle_plusyoutubeinstagramfoursquare

ACQUA E CIBO

L’acqua degli acquedotti comunali è sicura e gradevole al gusto. Esiste un grande numero di acque naturali in bottiglia, al naturale o frizzanti, per un prezzo conveniente e facilmente reperibili. L’acqua delle fontane pubbliche è sicura e potabile se non diversamente segnalato.

Il latte e i prodotti caseari sono prodotti secondo gli standard europei. La frutta e la verdura, dopo un accurato lavaggio, sono commestibili e sicure. Generalmente parlando, tutti i cibi e le bevande acquistati nei luoghi di commercio regolari, sono sicuri come in ogni altro paese europeo.

IL SERVIZIO SANITARIO

La vaccinazione controle malattie infettive non è necessaria. Rispettare le ordinarie norme d’igiene è del tutto sufficiente per un soggiorno sicuro in Serbia.

Gli ospedali e le cliniche sono presenti in tutte le città grandi, mentre i comuni più piccoli dispongono di servizi ambulatoriali.

I cittadini stranieri, come i cittadini serbi che vivono e lavorano all’estero, hanno diritto al servizio sanitario di emergenza. I cittadini stranieri dei paesi con cui esiste un accordo internazionale di assicurazione sanitaria, acquistano il diritto di servizio sanitario d’emergenza in base al proprio certificato di assicurazione, attraverso degli appositi moduli (ove previsto) oppure in base al certificato che dimostri la validità della loro assicurazione nel paese d’origine.

I cittadini di Slovacchia, Polonia, Bulgaria e Gran Bretagna hanno diritto al servizio medico d’emergenza in base al certificato di assicurazione nel paese d’origine; icittadini dei seguenti paesi: Macedonia, Romania, Repubblica Ceca, Ungheria, Italia, Francia, Lussemburgo, Belgio, Olanda, Germania, Austria, Montenegro, Bosnia e Herzegovina, Croazia, acquistano lo stesso diritto tramite all’apposito modulo. Per i suddetti cittadini è possibile ottenere il servizio medico anche quando il certificato viene esibito successivamente alla visita medica. I cittadini stranieri che soffrono di patologie croniche o acute (es. necessità di dialisi, insulina…) possono ricevere assistenza medica gratuita solamente dietro ad un certificato specifico.

I cittadini stranieri provenienti da paesi con cui la Serbia non ha firmato un accordo riguardo all’assicurazione sanitaria, possono, durante il soggiorno temporaneo in Serbia, ricevere l’assistenza medica urgente pagando il servizio. Al ritorno nel paese d’origine possono richiedere alla propria assicurazione un rimborso delle spese sostenute.

CASI URGENTI

La Guardia Medica è in servizio dalle 00 alle 24, al numero 94.

Nelle città più grandi esiste anche la Guardia Odontoiatrica disponibile dalle 00 alle 24, oltre a diversi centri di assistenza medica per ogni tipo di ferita o per le urgenze.

Le farmacie di turno sono aperte 24 ore ma alcuni medicinali sono disponibili solo con la ricetta medica.

SERVIZIO VETERINARIO

La Serbia è coperta da una rete di ambulanze e cliniche veterinarie di cui alcune sono aperte 24 ore al giorno.

 

facebooktwittergoogle_pluspinterestmailfacebooktwittergoogle_pluspinterestmail