Goč

Nel complesso dei monti del nord di Kopaonik, a 200 chilometri da Belgrado e 31 chilometri da Kraljevo, si trova il monte Goč, che in vetta raggiunge i 1124 metri. Goč è raggiungibile da diversi lati, ma principalmente  da due strade di maggiore importanza: da Kraljevo, attraverso Kamenica fino alla cima di Dobra voda (l’acqua buona) e da Vrnjačka Banja fino a Stanišinci. L’area di Goč è coperta da boschi di faggi e abeti, ma sono presenti anche il pino di Goč, il rovere, le latifoglie e le conifere esotiche. I boschi estesi e le radure,  la natura intatta e l’aria pulita sono tutti fattori che contribuiscono a favorire la guarigione delle persone anemiche, a rinforzare il metabolismo e a calmare il sistema nervoso.

Nel centro turistico “Dobre vode” (le acque buone), accanto all’omonimo albergo, vi sono due piste da sci lunghe circa 300 metri, per i principianti e i bambini, con due skilift. A 150 metri dall’albergo vi è una sciovia lunga 1150 metri e una pista da sci lunga 1400 metri. La parte superiore di questa pista, il cui dislivello è di 350 metri, è di pendenza moderata e per questo è adatta ai principianti, mentre la parte inferiore, essendo più ripida, si presta per le discese degli sciatori più esperti. Esistono cinque piste dedicate allo sci di fondo, di lunghezza e inclinazione differenti.  Vi è anche una piccola rampa per i salti, lunga 30 metri, ideale per l’allenamento dei saltatori. Gli ospiti che visitano Goč nel periodo invernale hanno a disposizione il noleggio dell’attrezzatura per lo sci e viene organizzata anche la scuola di sci.

Accanto alla struttura alberghiera “Beli izvor” (la sorgente bianca), che si trova sul lato della montagna di Vrnjačka Banja, vi sono terreni dedicati a sport minori come il passeggio e la corsa, mentre nella stagione invernale si può usufruire di due piste da sci lunghe 500 metri, ideali per affrontare  i primi passi sulla neve. La capacità della sciovia è di 1200 sciatori all’ora, con la possibilità di sciare in notturna.

Goč offre la possibilità agli sportivi agonisti di affrontare un’adeguata preparazione con terreni per la pallacanestro, la pallavolo, la pallamano e il tennis, dispone inoltre di zone adatte per le escursioni scolastiche e i campeggi sportivi, per l’alpinismo, il parapendio, la pesca e la caccia.

Goč è rinomata per i suoi monumenti storico – culturali, tra i quali molto significativo è il “Cimitero romano”, cioè il luogo in cui venivano sepolti i Sassoni, i minatori che in questo posto estraevano e fondevano il ferro nei tempi di Nemanjić.