Stara Planina

Stara Planina è la montagna più grande nell’est della Serbia, è un alto masso montuoso  che si estende come un confine naturale verso la Bulgaria. Dista 330 chilometri da Belgrado, 70 km da Niš e 50 km da Knjaževac e Pirot. La cima più alta è Midžor, di 2169 metri.

L’affascinante bellezza e la natura incontaminata fanno della Stara Planina la montagna più bella della parte orientale della Serbia e uno dei territori turistici più preziosi. Essa rappresenta un tesoro naturale di eccezionale valore ed è un parco naturale protetto.

Il clima che garantisce abbondanti nevicate per quasi cinque mesi all’anno, e un’altitudine fra i 1100 e i 1900 metri favoriscono la realizzazione di lunghe piste da sci alpino, che, insieme alla costruzione del sistema di skilift e delle piste da sci e delle strutture di accoglienza, contribuiranno a far diventare Stara Planina uno dei più grandi ed importanti centri sciistici della Serbia. Le caratteristiche naturali di Stara Planina – oltre a rivolgersi agli amanti degli sport invernali e dello sci di qualità- sono adatte anche per l’alpinismo, per il volo con il deltaplano e il parapendio, la pesca, la raccolta di piante medicinali ed aromatiche, i funghi ecc.

Babin Zub (il dente della nonna) è una delle vette della Stara Planina e si trova a 1780 metri di altitudine. In programma vi è la costruzione del grande Centro turistico Babin zub, con piste da sci alpino della capacità di 14.000 sciatori, 40 km di sciovie, 100 km di piste e la capacità di alloggio di oltre 8.000 posti letto. Attualmente il centro sciistico Babin zub, che si estende nelle località di Konjarnik, Sunčana dolina e Markova livada – illuminata per lo sci notturno- è dotato di una funivia a quattro posti “Konjarnik”, di un tappeto mobile per la salita degli sciatori con una capacità di 1.500 sciatori all’ora, e di due skilift “Sunčana Dolina”  e “Markova Livada” che hanno la capacità di 1.200 sciatori all’ora.