Vrnjačka banja
facebooktwittergoogle_plusyoutubeinstagramfoursquarefacebooktwittergoogle_plusyoutubeinstagramfoursquare

Vrnjačka banja si trova nella Serbia centrale, 200 km a sud di Belgrado. Si estende sulle pendici del monte Goč e nelle valli dei fiumi Vrnjci e Golubovac. L’altitudine di Vrnjačka Banja è variabile nelle diverse zone e va in media dai 220 a 300 metri. Per raggiungerla si può prendere la strada Belgrado – Kraljevo oppure l’autostrada Belgrado – Niš – Skoplje, tramite Pojat.

Vrnjačka Banja è caratterizzata da un clima continentale temperato, le estati sono miti (la temperatura media è di 20C°) e gli inverni pure (la temperatura media è di 0,8C°). Essendo protetta dal monte Goč  su tre lati, all’est, all’ovest e al sud, e dalla catena montuosa di Gledić al nord, la maggior parte delle giornate l’anno, circa 170, è senza vento.

In base al materiale archeologico ritrovato, possiamo confermare con certezza che l’utilizzo delle acque termali di Vrnjci era già praticato in tempi antichi. Presso le fonti termali di Vrnjci, nel periodo dal II al IV secolo i Romani costruirono Aquae Orcinae, un luogo di cura spesso frequentato (anche per ragioni di vacanza) dai soldati della provincia di Moesia Superior e dai militari dei campi del limes danubiano. Il nome Vrnjačka Banja deriva dal paese Vrnjci, dove è stata scoperta la fonte delle acque minerali. I reperti archeologici ritrovati nei pressi di Vrnjačka Banja  testimoniano che il potere curativo delle acque venne sfruttato anche durante il regime bizantino e durante il successivo governo turco. Secondo la leggenda, a Vrnjačka Banja andavano a curarsi i “padroni turchi”, chiedendo di essere serviti e riveriti dagli abitanti del posto, e per evitare di mettersi al servizio degli aga e dei beg turchi, il popolo chiudeva le fonti d’acqua. Con la liberazione dai Turchi e la graduale crescita economica della Serbia nel XIX secolo,  aumentò l’interesse ad utilizzare le acque minerali di Vrnjci. Le prime testimonianze scritte su Vrnjačka Banja si trovano nella relazione del barone Sigmund Herder, che, per ordine del Knez Miloš Obrenović, si trovava ad esplorare le risorse naturali della Serbia d’allora. Egli valutò positivamente la qualità delle acque minerali di Vrnjci, paragonandole alle famose acque di Karlovy Vary in Repubblica Ceca. Il 1 luglio del 1868 venne istituita la società delle acque calde di Vrnjci, “Osnovatelno fundatorsko društvo lekovite kisele vode u Vrnjcima”, il 1869 è considerato l’anno della prima stagione termale ufficiale con l’utilizzo delle sorgenti d’acqua calda, dei bagni, con l’assistenza dei medici termali e con un gran numero di ospiti. All’inizio del XX secolo vengono costruiti numerosi alberghi e ville moderne.

L’esplorazione delle fonti minerali di Vrnjačka Banja ebbe inizio nel 1970. La nota acqua “Vrnjci” imbottigliata nelle bottiglie di vetro conquistò rapidamente il mercato portando alla ribalta il luogo da cui proveniva.

Vrnjačka Banja dispone di sette sorgenti minerali, di cui quattro vengono utilizzate per la cura balneare. “L’acqua calda”, unica in quanto ha la stessa temperatura del corpo umano (36,5C°), è classificata nell’ordine delle acque minerali omeotermali carboniche acidule e, oltre ad essere potabile, è adatta per fare il bagno. Le acque minerali fredde “Snežnik” (17C°), “Jezero” (27C°) e “Slatina” (14C°) fanno parte del gruppo alcalino terrose.

Le cure vengono effettuate presso l’Ospedale speciale per la cura e la riabilitazione “Merkur”, attrezzato di sistemi moderni per la diagnosi, nel quale la prevenzione ed i trattamenti che avvengono sotto la supervisione degli specialisti. L’alimentazione dei pazienti è in linea con i principi della dietetica moderna, e la coesistenza dei principali tipi di dieta permette una variazione del regime alimentare per il singolo paziente.

A Vrnjačka Banja si può curare:

  • Diabete
  • Stati post ittero
  • Malattie della colecisti e delle vie biliari
  • Malattie del pancreas
  • Ulcere dello stomaco e del duodeno
  • Malattie non infettive dell’intestino tenue e crasso
  • Malattie dell’apparato digerente
  • Stati post operatori dell’asportazione della colecisti
  • Stati post resezione dell’esofago , dello stomaco e dell’intestino
  • Malattie ginecologiche croniche e la sterilità
  • Infezioni del bacino renale, della vescica e delle vie urinarie
  • Calcoli delle vie urinarie

 

I programmi speciali di cura sono:

  • Linea – la cura dell’obesità con i principi medici moderni e sotto il controllo dell’endocrinologo
  • Diagnostica veloce – il controllo dello stato di salute in 5 giorni attraverso gli esami di un team di esperti, specialisti e sub specialisti, con l’utilizzo della più moderna diagnostica
  • La scuola di diabete – durante la terapia i pazienti affetti da diabete e i membri delle loro famiglie, vengono a conoscenza della natura della malattia, dei metodi di cura adeguati, dell’alimentazione da seguire, di come autogestire il disturbo e di come evitare o rallentare le complicazioni della malattia.

Oltre alle terapie e ai classici servizi alberghieri, gli ospiti hanno a disposizione le saune, le sale da bowling, le piscine aperte o coperte, i centri fitness. A Banja sono presenti inoltre alcune sale congressi di cui la più grande, che si trova presso l’Hotel “Zvezda”, ha una capacità di 1200 posti.

A Vrnjačka Banja vi sono molte infrastrutture che permettono di praticare il turismo sportivo: il Centro sportivo – ricreativo “Raj” dispone di tre campi da calcio erbosi e di una pista per atletica, ma ci sono anche i terreni per gli sport minori e le piscine e la pista da sci a Goč che d’inverno attrae  molti amatori degli sport invernali.

Per coloro che preferiscono il fiume e la pesca sportiva, a 10 km da Vrnjačka Banja, presso il fiume Zapadna Morava, si trova Podunavačke Bare dove vengono organizzate anche le gare sportive. Sul monte Goč, invece si trovano le condizioni ideali per la caccia da svolgersi esclusivamente su terreni dedicati.

Durante l’ anno vengono organizzati a Vrnjačka Banja manifestazioni e spettacoli, come le Cerimonie  Culturali di Vrnjci, il Festival delle Sceneggiature Cinematografiche, il Festival del Libro, la Borsa delle Terme ed altre eleganti cerimonie. Manifestazione La trappola della cultura -istituzione unica nel suo genere- riunisce al suo interno il meglio delle gallerie d’arte, musei, auditorium e sale concertistiche, accademie dell’arte, con un programma che si articola in numerose mostre, serate teatrali e musicali.

Gli ospiti di Vrnjačka Banja hanno la possibilità di usufruire delle gite organizzate per visitare i monasteri adiacenti: Studenica, Žiča, Gradac, Sopoćani, Djurdjevi Stupovi, e i resti delle fortezze di Ras, Maglič, Brvenik e Koznik.

INFO

Ospedale speciale per la cura e la riabilitazione “Merkur”
Bulevar Srpskih Ratnika 18, 36210 Vrnjačka Banja
Tel: +381(0) 36 611 626, Fax: 611 156
www.vrnjci.spa
facebooktwittergoogle_pluspinterestmailfacebooktwittergoogle_pluspinterestmail